sabato 31 dicembre 2016

Consiglio comunale del 27/12/2016

 
Spettatori: tre



Non ci sono state comunicazioni del Sindaco e i verbali delle sedute precedenti sono stati approvati senza modifiche.

Sono stati comunicati al Consiglio due prelievi dal fondo di riserva per integrare alcuni capitoli relativi alla cultura e all’acquisto di un nuovo mezzo per il trasporto dei pasti delle mense.

E’ stata poi ratificata una delibera di Giunta di variazione al bilancio e di seguito è stato deliberato di  attivare, nella misura del 50%, la garanzia sussidiaria prevista dal regolamento di contabilità a garanzia del prestito di € 2.009.200,00 richiesto a cura dell’Unione Terra dei Castelli alla Cassa Depositi e Prestiti Spa per i lavori di realizzazione della nuova scuola elementare al servizio dei Comuni di Agugliano e Polverigi, la cui sede è stata individuata ad Agugliano in Via M.L. King mediante l’ampliamento delle attuali scuole elementari di Agugliano tramite l’acquisizione dell’immobile di proprietà della società “Agugliano Servizi s.r.l.” e successivi interventi di adeguamento e completamento; per la restante quota del 50% il Comune di Polverigi attiverà un'analoga garanzia.

Il Consiglio comunale ha poi approvato all'unanimità l'acquisizione gratuita di alcune particelle di terreno a verde già manutenuto dal Comune e la declassificazione e sdemanializzazione di un tratto della strada comunale del Morolo.

Come ultimo punto il Consiglio comunale ha respinto una mozione presentata dal Movimento 5 Stelle che proponeva la sospensione di una delibera consiliare relativa al nuovo statuto di Multiservizi e al progetto dell'ATA per creare un consorzio per la gestione unitaria dei rifiuti a livello provinciale.

mercoledì 28 dicembre 2016

Il libro di Sara

Il libro di Sara è a catalogo come novità di prossima pubblicazione.
Fra poco sarà recuperabile in qualsiasi libreria. Per ora è solo prenotabile.




domenica 25 dicembre 2016

Scrivere significa vincere il tempo

Il libro di Sara è uscito e a breve sarà disponibile nelle librerie.



domenica 18 dicembre 2016

Presentazione del libro "Scrivere significa vincere il tempo"

Venerdì 23 dicembre alle ore 17,30 presso la biblioteca comunale ci sarà la presentazione del libro di Sara "SCRIVERE SIGNIFICA VINCERE IL TEMPO".


mercoledì 14 dicembre 2016

Scrivere significa vincere il tempo

Fra poco vedrà la luce il secondo progetto in ricordo di Sara.
Venerdì 23 dicembre alle ore 17,30 presso la biblioteca comunale che porta il suo nome verrà presentato il libro "Scrivere significa vincere il tempo" una raccolta di molti dei suoi scritti.
A breve vi potrò dire in quali librerie potrà essere trovato il libro.



domenica 20 novembre 2016

Io voto NO!


Siamo Sindaci, Amministratori e Consiglieri di comuni, municipi, circoscrizioni, province e regioni.
Il prossimo 4 dicembre voteremo NO al Referendum sul cambiamento della Costituzione.
Voteremo NO perché le modifiche previste riducono gli spazi della democrazia anche alle comunità locali e alle loro istituzioni e accentuano un centralismo dall’alto che impoverisce e mortifica il sistema delle autonomie: municipi, comuni, province, regioni.
I cittadini - e le loro istituzioni locali - vengono privati della possibilità di partecipare alla individuazione e alla decisione di scelte su temi rilevantissimi che li riguardano in prima persona: dal sistema sanitario ai servizi sociali, dall'ambiente alle opere pubbliche sul territorio.
Dopo avere usato gli enti locali (e i cittadini) come bancomat per tagliare la spesa pubblica - tagli che hanno avuto pesantissime ripercussioni sull'erogazione di servizi sociali e di pubblica utilità - con la riforma costituzionale proposta si trasformerebbe il sistema delle autonomie locali in semplici diramazioni periferiche di un’architettura costituzionale dove il governo centrale è il perno di tutto.
Attraverso l’invocazione dell’” interesse nazionale”, al sistema delle autonomie locali potrà essere sottratto il potere di decidere su materie che riguardano l’assetto del territorio, la definizione e l’individuazione di opere pubbliche, la salvaguardia del paesaggio. La possibilità per i cittadini di partecipare di incidere sulle scelte locali ne verrebbe fortemente ridimensionata. Un Senato non più eletto, non rappresenta né i cittadini, né i territori. E’ un Senato indebolito, privo delle funzioni essenziali per realizzare un regionalismo cooperativo, che non decide sulle leggi più rilevanti per il governo locale.
Questa riforma non dà, ma toglie democrazia ai cittadini; non migliora, ma peggiora l’autonomia e la capacità di intervento delle istituzioni locali; non aumenta, ma indebolisce il sistema di garanzie nel rispetto delle tutele dei diritti -sociali, di cittadinanza e di partecipazione politica- sanciti nella prima parte della Costituzione.
E’ per questo motivo che noi – che siamo a contatto diretto ogni giorno con i cittadini, di cui raccogliamo le sofferenze sociali, le richieste, le speranze di un paese migliore – IL PROSSIMO 4 DICEMBRE VOTEREMO NO.

sabato 12 novembre 2016

A Sara

Il giorno è arrivato. Oggi la biblioteca di Agugliano avrà il tuo come.
Non posso più fare cose con CON TE, cerco di farle PER TE.


Stasera il saluto dei tuoi amici.
E lunedì cominciamo a lavorare ad un nuovo progetto.

venerdì 28 ottobre 2016

Consiglio comunale del 27/10/2016



Spettatori presenti: una decina



Non vi sono state comunicazioni del Sindaco e i verbali della seduta precedente sono stati approvati senza osservazioni.

E’ stata poi ratificata dal Consiglio, con il voto contrario dei Consiglieri del Gruppo “Agugliano ci Unisce”, la delibera di Giunta dell’Unione dei Comuni di approvazione del cronoprogramma per il trasferimento delle funzioni dei Comuni di Agugliano e Polverigi all’Unione stessa.

Il terzo punto, sempre con il voto contrario di “Agugliano ci Unisce”, ha riguardato la modifica di un precedente atto di Consiglio per destinare il cosiddetto C.A.G. a sede scolastica anziché sede dell’Unione “Terra dei Castelli”.

E’ stato invece votato all’unanimità il trasferimento all’Unione dei Comuni della funzione “edilizia scolastica e organizzazione e gestione dei servizi scolastici con l’approvazione del relativo schema di convenzione.
Questo trasferimento è il tassello propedeutico al programma di riorganizzazione dell’intero sistema dei servizi scolastici dei due comuni.

Con il quinto punto è stato modificato, con la sola astensione del Consigliere del “Movimento 5 Stelle”, il regolamento di contabilità per permettere l’attività di garanzia sussidiaria in caso di contrazione di mutui con la Cassa Depositi e Prestiti” da parte dell’Unione “terra dei Castelli”.

Sono seguite due delibere di variazione di bilancio, e l’approvazione del Documento Unico di Programmazione 2017 – 2019 su cui si è astenuta tutta la minoranza.

E’ stato poi deliberato l’affidamento del Servizio di Tesoreria comunale.

Il Consiglio comunale ha infine deliberato all’unanimità l’intitolazione della biblioteca comunale a Sara Iommi, ricercatrice e docente universitaria.

domenica 25 settembre 2016

Dove sarai?

So che a te questa canzone non sarebbe piaciuta e spesso mi prendevi in giro per qualche mio "sfizio" musicale, ma io, anche se la situazione ovviamente non è la stessa, in fondo mi pongo la stessa domanda perché se la mia razionalità mi dice che oltre la vita non c'è altro, la mia emotività mi impedisce di accettare che tu non esista più...




E riderai quando guarderai le stelle perché io vivrò su una di esse...

domenica 18 settembre 2016

Senza di te

Dopo una ferita così, ciò che rimane non è più vivere.
Si sopravvive per chi resta perché non si può fare altrimenti.
E il dolore è come l'onda della risacca: va e viene e si ripete all'infinito...