domenica 22 novembre 2020

53...

 53 mesi...

Tu te ne sei andata, hai lasciato dietro di te il chiaro profumo dell'ombra, o fiore di questo mio corpo o specie martoriata di figlia, tu te ne sei andata uno spazio di vento che ha indurito il mio cuore.
(Alda Merini)

Il tuo primo libro e l'ultimo...




giovedì 22 ottobre 2020

Senza di te...

 52 mesi senza di te...



martedì 22 settembre 2020

51...

 E riderai quando guarderai le stelle perché io vivrò su una di esse. (dal Piccolo principe di A. de Saint Exupéry).

Invece io, a 51 mesi dalla tua scomparsa, anche quando guardo le stelle non riesco ancora a smettere di piangere...


sabato 22 agosto 2020

A te...

 A cinquanta mesi dalla tua partenza, ancora una volta ti dedico dei versi di Alda Merini...

In cima ad un violino
ci sta forse un respiro
che nessuno raccoglie
perché è un senso d’amore.
Tu suoni per il vento e viaggi
dove la pace sussurra tra le piante
tutta una nostalgia.


sabato 15 agosto 2020

 A tutti...


sabato 8 agosto 2020

 Grazie di cuore a Claudio Gnoli per questa dedica a Sara nel suo libro


domenica 2 agosto 2020

Noi non dimentichiamo...

Bologna è la città che sento più mia fra tutte quelle che ho vissuto.
Quando vedo San Luca da lontano mi sento improvvisamente a casa, come mi capita solo col faro che domina il golfo di Ancona. 
Bologna mi ha regalato le cose che restano. 
A Bologna sono passata davanti a quello squarcio quasi tutti i giorni della mia vita adulta e sempre mi sono sentita commossa e sempre ho voltato lo sguardo a porgere un omaggio. 
Non esserci oggi lo sento come una colpa, ma credimi Bologna,io non dimentico.
2 agosto 1980, ore 10:25, strage fascista.
(Sara - 2 agosto 2015)


mercoledì 22 luglio 2020

49 nove mesi...

A quarantanove mesi dalla tua scomparsa non riesco ancora a darmi pace...

Lungamente sospeso
dentro l'anima
di una metafisica assente,
tu hai ragione d'amore
ben più alta
e non ti preme
la soglia viva della vita tua.
Ahimè che smarrimento
una fontana
a gettiti profondi di avaria
la musica che suona di lontano,
il ricordo di un'ansia indefinita,
l'amore breve delle tue passioni
e un libro che corona le tue stelle.
(Alda Merini)

domenica 28 giugno 2020

Ancora una tua pubblicazione

Grazie al Professor Ruozzi un tuo aforisma è stato nuovamente pubblicato oggi, domenica 28 giugno, sull'inserto cultura de "Il Sole 24 Ore".

mercoledì 24 giugno 2020

Quattro anni senza di te...

“I ricordi e i pensieri invecchiano proprio come le persone.
Ma ci sono pensieri che non invecchiano mai.
Ricordi che non sbiadiscono".
(Haruki Murakami da “L’uccello che girava le viti del mondo”)
Il mio ricordo di te non può svanire perché tu sei una parte di me.
Ma negli altri, anche in chi ti è stato più prossimo, ho la sensazione che questo stia cominciando ad accadere.
Allora cerco di rafforzare il tuo ricordo e accanto all'ennesima tua fotografia oggi, a quattro anni dalla tua scomparsa (ancora non riesco a pronunciare la parola “morte”), a chi vorrà passare di qui dono la tua voce…