domenica 14 maggio 2017

Qualcosa di me

Oggi è la festa della mamma.
La celebro con le parole di mia figlia.

Mia madre è tornata...
La amo profondamente, ma è una scoperta recente e dolorosa: ho scoperto di non aver amato per tutta l’adolescenza una donna che ritenevo precisa, severa, non incline ai sentimenti. 
Davanti alla delusione del suo matrimonio fallito e alla breccia aperta nella sua corazza fino ad allora inviolabile, sono stata costretta a riconsiderare ogni suo inflessibile gesto passato, ogni sua parola pungente e dura che si sono così vestiti di una verità colpevole. 
E ho capito in un frangente eterno che tutto quello che sono, lei lo era già molto prima di me. 
Forse per questo amo e curo così teneramente ogni viso sconosciuto e mi sento impossibilitata ad amare a carte scoperte chi mi ha cresciuto con tale forza e intelligenza. 

sabato 6 maggio 2017

Scrivere significa vincere il tempo

Una nuova presentazione del libro di Sara
PARMA - ore 17,30 - Sala ANPI