mercoledì 11 marzo 2009

Fosforo bianco

A Gaza le vittime di ustioni presentano possibili sintomi
di esposizione al fosforo bianco

di Amira Hass su Osservatorio Iraq del 10/02/2009

Gaza - Diversi medici palestinesi che operano negli ospedali di Gaza hanno informato gli esperti medici stranieri presenti sul territorio che durante le scorse due settimane hanno assistito ad un peggioramento inaspettato nelle condizioni dei loro pazienti che riportano ferite da ustione.
Molti descrivono lo stesso scenario: due settimane dopo aver riportato le ferite, le condizioni dei pazienti hanno iniziato a peggiorare richiedendo il loro spostamento all’estero per sottoporli a un trapianto di pelle. In altri casi, i pazienti hanno riportato gravi danni ai tessuti organici. Alcuni dei feriti sono morti tra i sette e i dieci giorni dopo essere stati ricoverati, nonostante le loro ferite non sembravano metterli in pericolo di vita. Solo in seguito al decesso i medici hanno scoperto che sia il fegato che i reni erano stati colpiti. A quel punto però era ormai troppo tardi per salvare molti dei feriti.
Il numero preciso dei pazienti che hanno riportato ferite da ustione e poi sono deceduti non è ancora chiaro. I medici precisano che fino a quanto non si concluderanno i test di laboratorio necessari, sarà impossibile determinare se le ustioni sono state causate dalle bombe al fosforo bianco lanciate dall’Idf durante le operazioni di terra nella striscia di Gaza.
Inoltre i medici non sono ancora in grado di determinare con certezza se il peggioramento nelle condizioni dei pazienti e lo spargersi dell’infezione possano derivare direttamente dal loro essere stati colpiti dai colpi di mortaio al fosforo. Tuttavia i ricercatori di Amnesty International e Human Rights Watch, che da tre settimane si trovano a Gaza, hanno concluso con certezza che le bombe al fosforo bianco hanno colpito quartieri residenziali nella striscia.
Il trattamento iniziale delle ustioni, prima che i dottori a Gaza si rendessero conto che erano causate dal fosforo bianco, viene ora considerato inutile.“Prima d’ora non abbiamo mai visto ustioni provocate dal fosforo”, dice un chirurgo straniero al giornale Ha’aretz. “Nella letteratura [medica] ciò che si conosce al riguardo di queste ustioni deriva da ciò che è stato fatto durante esperimenti all’interno di laboratori, oppure nelle basi militari forse risultando da incidenti” dichiara. Tuttavia tre documenti israeliani che ha ricevuto Ha’artez, tutti scritti durante l’operazione “Piombo Fuso”, descrivono il tipo di ustioni causate dal fosforo bianco, e questi sono simili alle descrizioni provenienti dallo staff medico presente nella striscia di Gaza. I documenti sono stati compilati dall’ufficio del capo ufficiale medico dell’Idf, il Medical Field Operations HQ e Mageb David Adom. Uno dei documenti, che porta la firma del dottor Zvi Feinberg, capo del dipartimento di medicina al Megan David Adom, e Rami Miller, un paramedico di alto grado, descrive come “il fosforo bianco contenuto in una bomba o un missile prenda fuoco quando entra in contatto con l’ossigeno… il fosforo che entra in contatto con la pelle causa ustioni gravi e profonde”.
Un altro dei documenti, firmato dal dottor Gil Hirschorn, che è anche un colonnello nell’esercito e capo del dipartimento di traumi nell’ufficio del capo ufficiale medico dell’Idf, dichiara: “Durante l’operazione Piombo Fuso abbiamo ricevuto informazioni che Hamas fa uso di armi che contengono fosforo. Il fosforo è una sostanza velenosa, bianco-giallastra, simile alla cera, che è usata nei colpi di mortaio e granate a mano”.“Quando il fosforo entra in contatto con tessuti viventi causa danni corrosivi. Caratteristiche delle ferite causate dal fosforo sono: ustioni chimiche accompagnate da dolori estremi, danni ai tessuti… il fosforo può filtrare all’interno del corpo e causare danni agli organi interni. A lungo andare, il collasso renale e lo spargersi dell’infezione sono comuni… In conclusione: una ferita causata da oggetti contenenti fosforo esplosivo è intrinsecamente pericolosa e ha la probabilità di causare gravi danni ai tessuti”.
Un documento intitolato “Esposizione al Fosforo Bianco”, preparato dal Quartier Generale delle Operazioni mediche da campo e inviato dal ministero della Sanità fa notare che “la maggior parte dei dati riguardanti le ferite causate dal fosforo derivano da incidenti e dagli esperimenti condotti su animali in laboratorio. Secondo numerosi esperimenti, l’esposizione al fosforo bianco è altamente velenoso. Anche ustioni che coprono un’area limitata del corpo, 12-15 per cento negli animali da laboratorio e meno di 10 per cento negli esseri umani, può essere letale a causa dei suoi effetti per lo più sul fegato, cuore e reni”.
Ha’aretz ha visitato alcune case nella striscia di Gaza che dimostrano chiari segni di esposizione al fosforo. Almeno uno dei bambini rimasti feriti in attacchi simili richiederà un trapianto di pelle all’estero. In un altro caso, quattro bambini e il loro padre sono rimasti uccisi durante un bombardamento a base di fosforo bianco”.

*Ha'aretz, 5 febbraio 2009
Traduzione di Andrea Dessi per Osservatorio Iraq

13 commenti:

Crocco1830 ha detto...

l'utilizzo del fosforo bianco come arma, da parte di Israele, è ormai accertato. Si parla anche di nuove bombe, forse ancora più infami, chiamate "dime" ed anch'esse utilizzate su Gaza

Maurone ha detto...

Un crimine contro l'umanità è già di per sè la guerra, l'attacco militare... perpetrato poi con queste modalità un ulteriore dimostrazione che l'uomo o donna in divisa è solo una bestia assettata di sangue

Lara ha detto...

Vorrei davvero che ci fosse un dio per pregarlo di fare cessare questi orrori. Stanno sterminando un popolo davanti agli occhi di noi tutti.

elena ha detto...

E' terribile. Forse non l'hanno fatto in nome della scienza come i nazisti, ma il risultato è un uguale massacro di innocenti - perlomeno io non vedo la differenza. E poi non andiamo alla conferenza ONU per via delle frasi "antisemite"... che paese di banani.

OT: ma figurati se ti posso dimenticare... sono "solo" distratissima, nonché invalida, in più di un senso temo... :)

l'incarcerato ha detto...

Israele verrò condannata da un tribunale internazionale?

Domanda retorica.

Nel frattempo l'Europa stava organizzando un convegno a favore della Palestina e indovina chi ha invocato al boicottaggio?

Fassino.

flo ha detto...

Mostruoso e disumano, ma la cosa più raccapricciante è che abbiano il beneplacito dei governi... nessuna voce di condanna si leva a contrastare questo scempio, nessuno a scuotere le nostre coscienze anestetizzate da occidentali grassi grossi e tecnologicizzati.

duccio ha detto...

Ho visto il servizio di Jacona domenica scorsa. Terribile. Ma, cara Franca, a quanto pare siamo in presenza per la prima volta di una nuova arma pensata, questa la filosofia tattica, per occupare il nemico per più tempo possibile a prendersi cura dei feriti. Quindi lo scopo delle nuove bombe è quello di ferire ma non uccidere. Si tratta di una bomba che lancia schegge minute dal basso in diagonale per colpire le gambe, lascia tracce di carbonio, taglia i muscoli con ferite trasversali. Molti bambini hanno perso anche le braccia. E' una boma che possiedono solo USA e Israele, mai utilizzata prima, ovviamente fuori da tutti gli accordi e protocolli, non si conoscono gli effetti a lungo termine. Queste bombe quando cadono esplodono facedo fumo nero e senza lasciare buchi al suolo.

Quanto al fosforo, è la seconda volta che viene documentato, ma non sappiamo se è stato utilizzato anche in Afganistan o Cecenia.

duccio
duccio

Tisbe ha detto...

Sono notizie raccapriccianti

articolo21 ha detto...

Nessuno condannerà mai nessuno per queste cose.

Pino Amoruso ha detto...

Sempre più schifato ed incazzato...

stellavale ha detto...

E'semplicemente terribile.

Associazione Trans Genere ha detto...

La trasmissione 'Presa Diretta' di qualche settimana fa ha spiegato molto bene questo atto che ha ben poco di diverso dalle armi chimiche usate da Saddam Houssein contro i curdi!
E' vero, a Gaza non tutti sono morti ma dovo che si è avuto a che fare con queste armi si può dire ancora sia vita?

sam ha detto...

E' stato sicuramente usato...