domenica 14 giugno 2009

Addio Ivan...




Addio Ivan, che il viaggio ti sia lieve...

12 commenti:

articolo21 ha detto...

L'artista di un'intera generazione... Anche questo è un segnale del tempo che passa... Una canzone così, però, non muore mai.

il Russo ha detto...

Ricordo ancora quando comprai per la prima volta un suo LP, sembra assurdo ma il tempo passa e da oggi siamo un pò più soli.

Crocco1830 ha detto...

Buon viaggio e un pugno chiuso alzato in tuo onore.

chit ha detto...

Ciao Compagno!

Vale ha detto...

Buon viaggio..

francesca ha detto...

buona serata!e buon viaggio

ivan ha detto...

a me l'onore di chiamarmi come lui ivan, a lui l'onore del nostro ricordo e quello del nostro saluto

guccia ha detto...

Tanta commozione. Vedere Giovanna (Marini) piangere al suo funerale mi ha distrutto il cuore. E ricordare Cisco che cantava O cara moglie al Museo Cervi. Sono giovane, ma ho percorso comunque un bel po' di strada con le sue canzoni.
Ma la sua ricerca sul folk e la tradizione popolare andrà avanti, come pure la lotta.
Ciao Ivan, la lotta continua!

Romina ha detto...

Un autentico artista, che oltretutto ha sperimentato in prima persona le fatiche del vivere quotidiano, tipiche di chi non ha certi privilegi.

Che riposi in pace.

Vale ha detto...

Addio.....

@enio ha detto...

grandissimo... me è passato di tempo: sono diventato vecchio!

moltitudini ha detto...

Conobbi della mia da ragazzino, mi regalarono un vinile che faceva...così:
http://www.ildeposito.org/archivio/canti/canto.php?id=133