sabato 14 giugno 2008

Arte y Pico

Ho ricevuto questo premio da “Alicesu”, che ringrazio per la sua stima, ma la diffido dal riprovarci…

Come sapete, non amo i meme e, generalmente, non continuo le catene, ma stavolta voglio girare questo riconoscimento a “Dama Verde”, un blog che purtroppo recentemente ha chiuso, ma che ha tutto il mio apprezzamento per avermi sempre offerto spunti di riflessione e per non essere mai stato banale e scontato.
Ciao Patrizia!

E adesso passiamo al secondo meme, appioppatomi insieme al primo.

Premesso che la mia adolescenza è stata pesantemente influenzata da Neruda e Pasolini, voglio però indicare un personaggio letterario più leggero in cui riconoscermi ed indico “Zorba”, il gatto che insegnò a volare alla gabbianella di Luis Sepulveda.
Intanto perché è un gatto (e io adoro i gatti) e poi perché ci insegna che la generosità disinteressata e la solidarietà sono possibili anche tra “diversi” potenzialmente nemici.

Il cinema lo seguo poco, per cui faccio fatica ad immedesimarmi in un personaggio cinematografico… Forse potrebbe essere Léon (di Luc Besson) che ha trattato il tema dell’amicizia (un sentimento che per me è fondamentale) con sfumature particolari (lui e la ragazzina, lui e la sua pianta).

30 commenti:

Romina ha detto...

Leon, secondo me, è un film bellissimo: struggente e delicato il rapporto fra lui e la ragazzina, con un finale che spezza il cuore ma che, nel contempo, suggerisce una speranza.

Pasolini è un grande, specialmente nell'analisi dei mali della nostra società e del nostro stile di vita. Parlo al presente dicendo "è" perché considero tanti suoi articoli molto attuali.

ArabaFenice ha detto...

anche io sono stata nominata per questo meme. sul personaggio letterarario non ho dubbi, ma sto ancora pensando a quello cinematografico...

Fioredicampo ha detto...

Che bel ricordo mi hai suscitato: "La gabbianella e il gatto". Non sai quanto m'era piaciuto...
Un abbraccio e buona domenica.

Pike ha detto...

La " gabbianella e il gatto " m'ha fatto salire il colesterolo, da quanto è disgustosamente falso.

"Leon" invece è banale.

Giangidoe ha detto...

Ah, Lèon... mi ricorda un'epoca in cui Besson era ancora un regista bravo (e il viso di quella bambina non si poteva non amare).
Personaggio interessante, senz'altro un antieroe degli anni 90.

Dama Verde ha detto...

E, a proposito di amicizia, sono già venuta a leggere almeno quattro volte le parole che mi hai dedicato.
Un'emozione, quella che stringe alla gola, non mi lasciava scrivere.
Alla quinta volta, sembra che ci stia riuscendo.
Franca, grazie per avermi ricordato e grazie per l'esempio di coerenza, coraggio, comprensione che continui a dare.
Anch'io credo molto all'amicizia :)
E da amica, ti abbraccio con tanto affetto. A presto!

Pino Amoruso ha detto...

... quoto Romina!!!
Non amo i MeMe, ma questo non è male!!!
Buona domenica :)

giadatea ha detto...

Dama verde ha chiuso? Peccato, per il resto, i meme..... anche se te la sei cavata alla grande

giulia ha detto...

La gabbianella e il gatto è davvero un bel libro che insegna moltissimo... Del resto gli animali se vedono un cucciolo indifeso lo soccorrono quasi sempre... e poi dicono "gli animali"... Giulia

alfa ha detto...

Madò, "Leon" è un film magnifico... l'ho guardato un sacco di volte... eppure ogni volta è stato capace di emozionarmi come fosse la prima...

"La gabbianella e il gatto" l'ho preso un sacco di tempo fa, dopo aver letto/amato "Diario di un killer sentimentale", ma ancora non l'ho letto, è lì, sulla mensola, ad aspettare il suo momento... magari quest'estate...

Pasolini mi piace molto, sia come personaggio, che come regista... non sono, però, ancora riuscito ad appassionarmi ai suoi scritti...

Insomma, bel Meme. Complimenti :)

moltitudini ha detto...

visto il post sotto....belli, spero trovino casa. Purtroppo è un moemento in cui i mici che cercan casa son tantissimi.

stellavale ha detto...

La conosco bene Alicesu...
grazie degli auguri!

il Russo ha detto...

Quoto alla grande PPP e Besson, anch'io invece, nonostante abbia apprezzato diverse opere di Sepulveda, non sono mai riuscito ad apprezzare più di tanto la gabbianella e il gatto.

francesca ha detto...

ho partecipato anch'io a questo meme...è difficile dire chi vorresti essere...sarebbe un onore per me essere tante persone...come personaggio cinematografico stasera mi viene in mente Forrest Gump...forse perché un grande diverso proprio come dici tu. Buona serata

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Mai premio fu meglio assegnato. Spiace molto anche a me che Patrizia abbia abbandonato e cancellato anche i suoi due blog.

Finazio ha detto...

Premio meritato e scelte condivisibili. Belle.

guccia ha detto...

Alla fine ne sei uscita alla grande!

chit ha detto...

Ti capisco bene, ce l'ho anch'io questa nominescion da adempiere....
e appoggio in pieno la tua esortazione a stoppare catene e riconoscimenti.

Buona settimana

TIZIANO TESCARO communicator, Montecchio Maggiore, Vicenza. ha detto...

Ciao Franca complimenti per il tuo blog molto interessante, mi farebbe piacere avere un tuo commento
sull’ultimo mio post “Può una strategia elettorale ben studiata fare cambiare le sorti e rovesciare i
pronostici? Ho inserito anche un sondaggio. Buon inizio settimana da Tiziano

Alicesu ha detto...

Gran bel film Leon, gran bel film film.

ok, ok, non ti nominerò più! :-D

Oby ha detto...

ma dai.. un po' sconvolgente scoprire che sia la gabbianella ed il gatto che Léon sono tra i libri ed i film piú belli che ho letto/visto, spero sia stato lo stesso per te. Leon seppur violentissimo racchiude un significato molto profondo, non concordo con il commentatore che ha detto che é banale. Banale secondo me sono tutti i film americani che fanno leva sul richiamo sessuale per vendere, mentre in Leon non credo proprio che una Natalie Portman 16enne potesse ambire a tanto.

marina ha detto...

Ciao Franca, bella scelta quella di Leon, era uno tosto con un cuore tenero.
Ma che cosa è successo a Dama Verde? spero che sia stata una sua scelta e non una decisione della piattaforma.
marina

flo ha detto...

Stupendo Leon... e comunque vedo che la fortezza sta cedendo all'assalto dei meme :P

zefirina ha detto...

oh allora non ti hanno cancellata hai chiuso tu volontariamente
mi spiace veramente cara omonima
(scusa franca se approffitto)

hai visto franca che brava non te ne giro più
;-)

Franca ha detto...

@ Marina:

Non è colpa della piattaforma.
Purtroppo, è Dama Verde che ha scelto così...

Vincenzo ha detto...

Ciao Franca passavo a salutarti...solo un piccolo appunto: credi davvero che sia “pesante” Pasolini? Io lo trovo semplicemente sublime....

riccardo gavioso ha detto...

ottima la scelta di Leon: film originale, cosa ormai molto rara, e molto ben intepretato

Franca ha detto...

@ Vincenzo:

Non ho detto che Pasolini è pesante; ho detto che mi ha pesantemente (nel senso fortemente, molto,) influenzato...

sam ha detto...

Ma la Dama Verde è sempre in giro? NOn l'ho più vista e la cosa mi spiace.

Clelia ha detto...

La gabbianella e il gatto... quello si che era una storia educativa... altro che Cenerentola e il mito del principe azzurro... solo fanatsia che hanno fatto crescere donne troppo romantiche divenute poi "fesse"


Clelia