lunedì 22 settembre 2008

Senza parole...

COM'E' POSSIBILE TANTA CATTIVERIA?

Questo si chiede Elena del sito "Gattopoli".
E io me lo chiedo con lei e come lei non riesco a darmi una risposta.

Ecco l'e-mail che mi ha mandato.
Una triste carrellata di cattiverie compiute tutte in questi giorni, a poca distanza l'una dall'altra, ai danni di povere bestiole che non avevano alcuna colpa se non quella di trovarsi nel luogo sbagliato al momento sbagliato.
Esseri spregevoli privi di una coscienza hanno abusato in modo vile dei loro sguardi indifesi, desiderosi di una carezza o di un po' di cibo per attirarli nelle loro trappole meschine: Nala e Duca, bruciati vivi con l'acido, un gatto rosso quasi decapitato con un fil di ferro, cuccioli torturati fino alla morte o con le zampine amputate...
Pur provandoci, non si riesce a capire che divertimento possa essere. Motivazioni non ce ne sono, spiegazioni plausibili nemmeno...
Solo tanta, tantissima..un'infinita cattiveria che, si spera, prima o poi venga punita.
Molti hanno paura a parlare, temono ritorsioni...ma chi sa e tace è forse ancora più colpevole di chi commette questi atti criminali!
DENUNCIAMO, anche in form
a anonima ma facciamolo, se vediamo o sappiamo qualcosa, se conosciamo gli autori di tali atrocità... altrimenti tutto ciò non solo non avrà mai fine ma non potrà far altro che aumentare nel tempo!
E questo non è assolutamente accettabile!
Elena

Metto una serie di foto. Non ditemi che sarebbe meglio non farlo.
Io VOGLIO farlo perchè è ora di aprire gli oc
chi e qualche volta solo l'orrore riesce a farli aprire...


Foto 1 e 2:
A Torre San Lorenzo (Ardea) un gatto è stato quasi decapitato con un filo di acciaio che aveva ancora stretto al collo quando è stato trovato







Foto 3 e 4:
A Caserta un vile ha gettato dell'acido su Nala (che non ce l'ha fatta) e Duca che invece sembra reagire alle cure











Foto 5: 
A Napoli hanno torturato tre cuccioli staccando loro i piedini probabilmente con un filo di nyoln


34 commenti:

articolo21 ha detto...

Un film dell'orrore.

Pellescura ha detto...

Menti malate.

duccio ha detto...

... di cose brutte ne ho viste, ma quel micio... cavolo, da star male!
Allora cara Franca, te ne racconto una io.
Di ritorno dalle vacanze calabresi dei miei amici mi hanno raccontato che hanno scambiato due chiacchiere con dei ragazzi che catturavano cani abbandonati nei campi e sulla spiaggia. Li hanno seguiti ed hanno scoperto che li cedevano ad un circo. Hanno ritrovato uno di quei ragazzi il giorno dopo e sai cosa gli ha detto? Che il circo gli paga un tot a cane, per dare da mangiare ai leoni.
:-( duccio

zefirina ha detto...

appunto senza parole, sarà che ho sempre avuto animali in casa non posso proprio capire cosa spinge delle persone a far loro del male

Pino Amoruso ha detto...

Non ho avuto il coraggio di guardare le foto a fondo...ho cliccato subito sui commenti!!!
Alla cattiveria umana non c'è limite
:(

marina ha detto...

Lo so, non è corretto dirlo, ma io li impiccherei ad un albero e chiamerei i cani a pisciargli sopra
scusami, marina

Matteo L. ha detto...

E' successa una cosa che non mi aspettavo. Trovi tutto da me. Quando hai letto, decidi tu che fare! Grazie mille per il sostegno

il Russo ha detto...

Che schifo, si comincia con gli animali per poi passare a uomini che si considerano tali...

Laura ha detto...

Mamma mia poveri animali... io non so dove trovano tanta cattiveria e tanto coraggio... mi piacerebbe che qualcuno li torturasse così come loro fanno con queste povere creature!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Non ho parole per commentare queste atrocità...che schifo, non sono essetri umani.

Ed ha detto...

Io vorrei semplicemente che capitasse a chi l'ha fatto. Punto.

tommi ha detto...

Denunciamo se ci sono i nomi. Senza paura. Però ho paura che stanotte non farò bei sogni...

Andrew ha detto...

che vergogna franca, povere bestie :(
chi maltratta gli animali meriterebbe di fare la stessa fine, anzi peggio...

giulia ha detto...

Che orrore... come si può...??? Giulia

Romina ha detto...

Non riesco a guardare il collo di quel povero gatto. Che orrore!
Però hai fatto bene a mostrare le foto perché si deve vedere di cosa sono capaci gli "umani".

Mi piacerebbe che qualcuno ricambiasse questi delinquenti con la stessa moneta.

Crocco1830 ha detto...

Una crudeltà fine a se stessa, come quella sui cani che tu stessa, sul tuo blog, avevi già denunciato tempo fa.
Mi chiedo come sia possibile che sia proprio l'essere umano a non camminare a quattro zampe.

Giangidoe ha detto...

Io capisco che queste cose siano terribili e che solo vedendo coi propri occhi certe nefandezze si possa comprendere la crudeltà di certe persone, ma era proprio necessario mostrare queste foto (soprattutto quella del gatto semi-decapitato)?
Voglio dire: le foto di un post non si possono "scegliere" prima (come un film al cinema o un documentario in tv), e dato il taglio evidentemente non splatter del blog sarebbe magari bastato un link in basso per permettere a chi se la sentisse di visionare le foto più scabrose.
Del resto, purtroppo la cronaca e i racconti di esperienze dirette e indirette non permetterebbero comunque la negazione o la minimizzazione di questo atroce fenomeno...

flo ha detto...

Amo particolarmente i gatti, ogni volta che leggo/vedo/sento cose simili mi sento profondamente amareggiata, mi vergogno di appartenere alla stessa razza "umana" come questi meschini esseri.

chit ha detto...

Io penso di essere la persona più pacifica del mondo ma quando mi si toccano animali, anziani e bambini bè... non so perchè ma mi dimentico che le percosse siano "reato". Che vedano solo di non farsi beccare mai dalle parti di Trieste quesi deficienti!

l'incarcerato ha detto...

Concordo con pellescura: sono menti malate! Quale sarebbe lo scopo? Divertimento? Posso azzardare a dire che queste stesse persone sarebbero capaci di far del male anche alle persone? Il passo non è così lontano.

Testarossa ha detto...

Cosa ci trovano di bello nel torturare e perfino uccidere animali innocenti? Nulla, perché non è assolutamente possibile che uno riesca a dare una risposta diversa e sensata. Fargli fare la stessa fine? No, troppo semplice. Non soffrirebbero abbastanza. Le persone (anzi, nemmeno persone. Sono bestie a tutti gli effetti) che fanno una cosa del genere andrebbero incatenate e testa in giù con il fuoco appiccato ai piedi, o addirittura peggio. Senza parole, davvero.
La figlia di Elena

guccia ha detto...

Non ci sono parole.
Mi auguro che i sopravvissuti trovino persone veramente speciali che sappiano ridargli fiducia nell'uomo e gioia di vivere e giocare.

elena ha detto...

Stamani mi son già beccata della veterocomunista, quindi... azzardo un'ipotesi: sono individui piccoli, deboli ed insignificanti, che solo prendendosela con i più indifesi si sentono forti.
Gentaglia.
Non sono riuscita a guardare le foto... anche se mi rendo conto che la realtà è questa.
Che schifo... e che tristezza.
Ma grazie Franca per essere testimone puntuale anche di queste brutture.

Franca ha detto...

@ Giangidoe:

In genere non mi piace pubblicare questo tipo di foto, ma stavolta (come ho detto nel post) ho voluto farlo perchè è ora di aprire gli occhi e qualche volta solo l'orrore ci obbliga a farlo...

Luz ha detto...

Per fortuna in questi giorni abbiamo preso il nostro terzo micio, bianco e rosso, gode ottima salute, l'abbiamo vaccinato, sverminato e mangia come un maialino. Spero che questa notizia consoli un po' noi amanti degli animali, rispetto a tanta atrocità che hai fatto bene a pubblicare.

ivan ha detto...

quando si parla di animali...

andrea ha detto...

che bastardi.

Luca Viscje Brasil ha detto...

Mio Dio che brutte immagini!!

Io ho da poco preso un gattino, anzi una gattina (sul mio blog la potete vedere!) e mi fa un sacco di compagnia, LA ADORO!

Come fanno certe persone ad essere tanto crudeli?

Saluti.

Alicesu ha detto...

non riesco a vedere quelle cose.
Scusami, ma non riesco nemmeno a commentare.

ladyoscar ha detto...

Sono davvero senza parole. Che esseri spregevoli.
Mi ha fatto male vedere queste foto, ma è giusto così come hai fatto ,dovevamo vederle.

emanuela ha detto...

Nessuno di noi si fa illusioni sulla natura dell'uomo, ma vederlo in azione... è tremendo

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Mamma mia che bastardi! Scioccato, immagini davvero incredibili, come incredibile è pensare che qualcuno possa fare quello che ho visto in foto.

Blogger ha detto...

Francamente è possibile, la crudeltà è la cosa più umana che ci sia, lo abbiamo visto e dobbiamo piantarla di stupircene.
Francamente mi sento un alieno di fronte a ciò e vorrei che le soluzioni adottate (dello Stato intendo) fossero rigide e che la difesa degli animali non fosse in mano solo agli animalisti.
Loro possono, e devono, tenere alta l'attenzione - per questo li ringrazio - ma lo stato deve fare qualcosa per risolvere il problema e la cosa non dev'essere buona (ovviamente legale però), non necessariamente.

Dario
ITALY ITALIA

Oby ha detto...

Ho visto soltanto ora queste immagini. Riesco soltanto a fermarmi allibito a chiedere "perché?". Vorrei vedermi faccia a faccia con le persone autrici di tutto questo dolore per giudicare di persona cosa hanno in testa.