sabato 22 settembre 2007

Consiglio comunale del 21 settembre 2007

Ieri sera si è tenuto un Consiglio comunale abbastanza interlocutorio senza grandi argomenti e di conseguenza senza neanche tanta discussione.
Pubblico assente, come sempre.
Sebbene fossero all’ordine del giorno non ci sono state comunicazioni da parte del Sindaco per cui si è subito passati all’approvazione dei verbali della seduta precedente che non hanno subito variazioni.
Il terzo punto ha trattato l’assegnazione di un lotto ancora libero della zona P.I.P. di Borgo Ruffini alla Ditta “Impresa edile Nisi Costruzioni S.r.l.” di Torrette di Ancona, punto sul quale ci siamo astenuti perché il bando prevedeva già la possibilità di affidamento diretto in caso di esaurimento della graduatoria, per cui non si è ben capito perché la decisione sia stata affidata al Consiglio comunale invece di procedere d’ufficio.
Il quarto punto in discussione è stato la ricognizione sull’attuazione dei programmi e sugli equilibri di bilancio. Sull’attuazione dei programmi non c’è stata relazione, mentre per quanto riguarda il bilancio è stato dato atto della non esistenza di debiti fuori bilancio e della regolarità dell’andamento contabile.
Il quinto punto ha riguardato l’ennesima variazione di bilancio su diversi capitoli. Abbiamo chiesto, in particolare che cosa riguardasse la diminuzione di 1.500,00 euro sul capito “Contributo per la realizzazione delle settimane verdi” e di 12.500,00 euro sul capitolo “Costruzione, ampliamento e completamento di parcheggi”. Ci è stato risposto che quella sulle settimane verdi non è una vera e propria diminuzione, ma uno spostamento ad altri capitoli. Peccato che né il Sindaco né l’Assessore al bilancio ci abbiano saputo dire quali. La diminuzione dello stanziamento per i parcheggi riguarda invece il completamento del parcheggio in Via N. Sauro (ex area Melelli) di cui non hanno ancora deciso le modalità di completamento e gli arredi. E pensare che è finito da mesi! In questi due punti ci siamo astenuti in quanto consideriamo il bilancio un atto di gestione di cui la maggioranza si deve prendere onori ed oneri.
Abbiamo poi approvato all’unanimità il sesto punto riguardante un regolamento d’ambito relativo alle modalità di erogazione dell’assistenza educativa domiciliare ai disabili, così come all’unanimità è stato approvato il settimo punto sulla convenzione con il Comune di Belvedere Ostrense per il servizio di Segreteria comunale. In virtù di questa convenzione, adesso il Segretario comunale sarà presente per il 50% del suo orario di lavoro.
L’ottavo punto ha riguardato l’adozione di una variante al P.I.P. di Borgo Ruffini che riprofila l’area. In questo punto ci siamo astenuti.
L’ultimo punto ha riguardato l’adesione al polo del Comune di Ancona per la gestione delle funzioni catastali passate ai Comuni in virtù del DPCM 14/06/2007. Il punto è stato approvato all’unanimità.
Come Consiglieri comunali siamo a disposizione di ciunque voglia vere maggiori informazioni.

11 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Io volevo solo farti i complimenti. E' una cosa davvero valida e seria fare un resoconto, una specie di verbale on line del Consiglio Comunale.

Trasparenza ed informazione. Lo facesse chi è al potere....

Daniele il Rockpoeta

Davide ha detto...

Già, concordo appieno.

Chiara ha detto...

Che bello trovare qualcuno che parla la mia stessa lingua! Quando ho fatto il post sul consiglio comunale relativo al PIP, mezza SD pensava che parlassi in codice! ;-) Nel mio ultimo consiglio non c'era un granché, così mi sono data alla cronaca satirica.
Un abbraccio.

guccia ha detto...

Io trovo che questo resoconto del consiglio possa diventare uno strumento molto utile per Agugliano. Ci sono molti lettori aguglianesi silenziosi ma affezionati.

giulia ha detto...

E' così che dovrebbero essere tutti in politica, grazie dell'esempio che dai. Ciao Giulia

lupakkio ha detto...

Da Aguglianese ringrazio di cuore e concordo con Sara nel sottolineare come anche un blog possa diventare un importante ed utile mezzo di informazione per la nostra comunità.

Matteo...
Testa alta e sole in faccia!!!

edgar ha detto...

Condivido con tutti l'importanza di pubblicare on-line ciò che dovrebbe essere normalmente pubblico.
Solo che così facendo è comodo quando si è all'opposizione, in quanto gestire la "cosa pubblica" non è affatto semplice. Comporta spesso decisioni impopolari. Che se messe al "bando" costituirebbero soltanto facili critiche.
Diversamente sarebbe se i cittadini riempissero le aule consiliari. Questo si.

Finazio ha detto...

Dopo la mia prolungata assenza ti ritrovo con estremo piacere. Quanto mi sei mancata!

Franca ha detto...

@ Edgar:
La maggioranza ha tutte le possibilità di pubblicare e far conoscere le sue decisioni e le sue iniziative in quanto può usare risorse che all'opposizione non sono concesse.
L'opposizione, pertanto, deve avvalersi di altri strumenti per far conoscere la propria posizione che, ovviamente, è di parte, (altrimenti non si capisce perchè sarebbe opposizione).
Noi pubblichiamo, a spese nostre e con sacrificio, anche una sorta di "notiziario" che illustra le nostre posizioni.

Gattanera ha detto...

Bella questa trasparenza...
mi piacerebbe che poterne trovare di analoga nel mio comune e magari anche nel capoluogo...

Un sorriso e buona giornata...

Paola

maurob ha detto...

Beh direi che la maggior parte di cose sono state votate da tutti direi che era la cosa migliore da fare.
Non entro nel merito perchè non conoscendo la realtà locale si fa fatica a parlare di certi argomenti senza trarne considerazioni anche sbagliate.
Mi premeva chiedere come mai ai consigli comunali, dove ce veramente tante cose da imparare e altamente interessanti il pubblico è quasi sempre assente ...