sabato 29 settembre 2007

Voli di Stato

Mai più un altro caso Mastella - Nuove regole: fate il biglietto.
I ministri escono dall’elenco dei vip con il volo di stato garantito.
Dopo lo scandalo di Mastella pizzicato con i figlio sull’aereo blu per il gran premio di Monza, una direttiva di Prodi stabilisce che solo i presidenti e gli ex presidenti della Repubblica, il primo ministro e i presidenti di senato, camera e corte costituzionale avranno diritto al veivolo di stato.
Gli altri dovranno sempre dimostrare che non è possibile il collegamento col volo di linea.

Fonte: Il manifesto 26 settembre 2007

25 commenti:

ArabaFenice ha detto...

Per combattere abusi e privilegi c'è un mare da fare ma questo provvedimento è già un passo avanti.
Forse senza il V-day e la reazione della gente, l'episodio di mastella sarebbe passato in sordina e probabilmente non sarebbe stato preso nessun provvedimento. Penso che parlarne faccia bene con tutte le perplessità che si possano sollevare sui modi in cui Grillo lo fa. Buon w.e.:-)

alicesu ha detto...

una piccola goccia nel mare... ma sempre meglio di niente.

Gianfranco ha detto...

Certamente una bella notizia, anche se temo che ciò che esce dalla finestra potrà rientrare dalla porta: il Guardasigilli (ahimè a prescindere da chi lo incarni nel particolare momento storico) spesso necessita di particolari misure di sicurezza, qualche altro volo mi sa che potrà scroccarcelo...

Carlotta ha detto...

Io sono molto curiosa di vedere che genere di meraviglie tenteranno di inventersi se lo faranno...ahahaha

Beh dai meglio di nulla!

Ciao
Carlotta

signor ponza ha detto...

E' già qualcosa. E' la prima volta che mi sento di dire grazie a Mastella. :D

Alzata con pugno ha detto...

Grazie a Mastella? Ma non scherziamo..eheheh.
Credo che sia ora comunque che il Governo comincia a fare qualcosa di giusto (per non citare Moretti) e che venga compreso e apprezzato dalla gente, se va avanti così magari lo rieleggono ;)

Davide ha detto...

Una piccola presa di coscienza...è da apprezzare.

raser ha detto...

e, ma sai, le questioni di sicurezza... gli impegni istituzionali... sai che fatica dinmostrare che non si poteva fare altrimenti?

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

SI ho saputo avevo letto qualcosa. Vedremo se davvero sarà fatta rispettare

Intanto qualche giorno fa altre due morti bianche ma della nuova legge e di una sua applicazione nessuno ne ha parlato.....

ArabaFenice ha detto...

VADO FUORI TEMA.

Cara Franca, a te che hai dimostrato di amare gli animali come li amo io, vengo a confidarti la mia amarezza per quanto sta accadendo a Trani (BA) dove è in corso una MASSACRO DI GATTI in un quartiere mentre le gattare hanno ricevuto minacce via posta con tanto di foto dei gatti ammazzati. Su ogni foto, disegnati un crocifisso per ogni gatto fino ad allora ammazzato.
Sono nelle sconforto. Ho scritto le mie riflessioni sul mio blog, ma vorrei fare molto di più...

lupakkio ha detto...

Spero sia l'inizio di un graduale processo di cambiamento.. è ancora poco ma meglio di niente!!!

Matteo...
Testa alta e sole in faccia!!!

giulia ha detto...

Speriamo che sia un primo passo significativo... Ciao Giulia

GG ha detto...

Io mi sarei accontentato di una cosa se vuoi anche più semplice (e forse più coerente): si prendono i voli di Stato solo se sei ministro e solo per incarichi istituzionali (magari solo alcuni).

Perchè il presidente di corte cost. deve prendere un aereo di stato?? con tutto il bene che posso volergli (e gliene voglio), perchè?

Polis ha detto...

Cambiamo inostri politici

Ed ha detto...

Beh, un primo passo. Poi snelliamo il parlamento.

valentina orsucci ha detto...

non possono prendere i voli di stato significa che prendono gli altri, o anche che pagano il biglietto?

Jessica Moh ha detto...

E quando non fanno i" voli di stato" fanno i "viaggi di stato"(sniff sniff .....cappitto mi hai!!!??)
Ciao Franca ...mi piaci....(come blog ) continua così auguroni
Jessica

Giorgia ha detto...

Che sia necessaria una direttiva dove basterebbe il buon senso già la dice lunga cmq sempre meglio che niente.

fioredicampo ha detto...

Meglio che niente! Tra tutti gli ormai famosi "privilegi" questa è solo una goccia, ma rappresenta comunque un buon inizio.
Ciao.
Gianna

giudaballerino ha detto...

Mi accodo agli altri nel pensare: meglio che niente... La cosa che mi rallegra è che, tra i tanti, hanno beccato proprio Mastella :D

S.B. ha detto...

Piano piano.. ma la rendicontazione delle spese (a prescindere da aereo di stato o meno) e l'elenco delle persone a bordo c'è già on line ?

maurob ha detto...

Giusta l'idea, ma se mettessero su internet alla visione di tutti chi ha utilizzato il volo, per dove e per quale motivo.
Sarebbe già un bel passo avanti ...

isline ha detto...

Un primo passo? O solo un gesto isolato?

guccia ha detto...

Piccolezze che non significano niente, i problemi sono altri, questa è campagna elettorale.

Finazio ha detto...

E vuoi che non dimostrino spesso e volentieri che non c'era altro volo di linea?