martedì 13 gennaio 2009

Hanno cominciato a riscrivere la storia

Il Pdl ha presentato una proposta di legge, la n. 1360, che ha come primo firmatario Lucio Barani del Nuovo Psi, con la quale pretende di istituire l’Ordine del Tricolore, con tanto di assegno vitalizio.

Tale onorificenza verrebbe assegnata indistintamente sia ai partigiani, sia "ai combattenti che ritennero onorevole la scelta a difesa del regime ferito e languente e aderirono a Salò"
L'ANPI ha bollato il testo come "l’ennesimo tentativo della destra di sovvertire la Storia d’Italia e le radici stesse della Repubblica".
La relazione che accompagna il disegno di legge sostiene infatti “la pari dignità di una partecipazione al conflitto di molti combattenti, giovani e meno giovani, cresciuti nella temperie culturale guerriera e imperiale del ventennio, che ritennero onorevole la scelta a difesa del regime ferito e languente
Lo Stato si impegna quindi a tributare il medesimo riconoscimento a partigiani, militari e deportati che scelsero di lottare per la libertà e ai repubblichini di Salò che si dedicarono a rastrellamenti di civili, esecuzioni, torture…

Tra i 42 firmatari della proposta di legge, compaiono anche i nomi di Giampaolo Fogliardi e Franco Narducci, entrambi del Partito Democratico.

Meditiamo gente, meditiamo…

21 commenti:

ivan ha detto...

uomini senza memoria. E chi non ha memoria non ha storia, non ha avvenire.

mariarubini ha detto...

non ci posso credere!
vedi franca quanto danno fanno i vari Panza?????
revisionismo a tutto spiano.... lo dico io, che se andiamo avanti di questo passo il 25 aprile verrà sostituito dal 14 aprile! si commemorerà non più il giorno della liberazione dai fascisti ma il giorno della librazione dai comunisti.
scommettiamo?
certo che con amici così (pd) non abbiamo di sicuro bisogno di nemici!

giulia ha detto...

E' tutto assolutamente sconcertante... Ma non desistiamo. Giulia

Lara ha detto...

Anche due firme del PD, brave persone!

tommi ha detto...

che schifo. che schifo. che shifo.
le morti non sono tutte uguali, solo il dolore lo è. le intenzioni che vi sono dietro non possono essere immuni da giudizio.

luciano61 ha detto...

Brutta bestia il revisionismo...
Brava Franca!
Luciano Bubbola

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ci vogliono provare. Stanno tentando con ogni mezzo ma c'è ancora tanta gente che ha memoria storica e valori veri.

pierprandi ha detto...

E' brutto semplificare.. Ma questa è l'Italia! Questo è probabilmente quello che gli italiani si meritano, visto che accettano tutto passivi...Un saluto

sam ha detto...

idea scellerata, e ancor più vergognosa perché arriva purtroppo da un socialista.

mariarubini ha detto...

un socialista?
da quando in qua i socialisti sono a destra! cose da pazzi.
solo il italia succede di tutto e di più e nessuno si scandalizza....

isline ha detto...

Trovo che sia una cosa inaudita! Il revisionismo storico è una bestia insinuosa e la memoria umana troppo labile...

Oby ha detto...

Ancora a modificare la storia? In Italia é proprio una moda, ci provano sempre. Modificano le leggi, poi la storia, poi cosa modificheranno? :/

Anonimo ha detto...

nella repubblica sociale ci sono state tante persone che si sono sacrificate per lottare per il tricolore....è giusto ricordarle !!!!
A volte si combatte dalla parte sbagliata...ma amavano l'italia....
ps.L'ANPI può dire uello che vuole,è un suo diritto....
ma non continui a raccontare la fiaba dell'orso...
le mani dei partigiani sono sporche quanto quelle dei fascisti...

Franca ha detto...

@ Anonimo:

"...A volte si combatte dalla parte sbagliata..."

Appunto. Quindi non si meritano onorificenze...

Pino Amoruso ha detto...

Non ho parole. Siamo proprio combinati male cara Franca.
:(

BC. Bruno Carioli ha detto...

Con l'Anpi per un'Italia libera e democratica.

marina ha detto...

medito da tempo su questa storia. primo firmatario un socialista, poi i PD, che altro dovremo vedere?
ma NON PASSERA bisogna mobilitarsi
marina

maurob ha detto...

Siamo a posto ...

chit ha detto...

C'è ben poco da meditare, c'è solo da prendere atto che... comandano loro!
D'altra parte sono gli stessi che il primo maggio scorso sostenevano che uccidere un ragazzo era meno grave che bruciare una bandiera se non sbaglio...

duccio ha detto...

Un altro deputato del centro sinistra (PD) aveva firmato il ddl 1360, Paolo Corsini. Per tutti e tre un tardivo dietrofront, con un piccolo giallo. O è vero quanto affermano, che non avevano letto bene il ddl, come avviene purtroppo spesso - ma chi mandiamo in parlamento - oppure è vero che in una versione non depositata il ddl non avrebbe contemplato i repubblichini (ma che senso avrebbe avuto...?!)
Di fatto troppo spesso si firmano i disegni di legge come le figurine Panelli a scuola.
Per fortuna il dibattito è aperto, speriamo che la legge non passi. Invito a consultare la rassegna stampa continuamente aggiornata sull'argomento, sul sito Anpi nazionale.
;-) duccio

Dream Lady ha detto...

La memoria non deve essere solo ricordo...
"Tutto ciò che è necessario per il trionfo del male è che gli uomini buoni non facciano niente".

(E. Burke)